Mercoledì, 24 Febbraio 2016 10:25

PLoP- boot loader universale

Written by
Rate this item
(0 votes)

Di recente mi è capitato di avere a che fare con pc vecchissimi, roba tipo Pentium III o primi Pentium IV, e di avere necessità di svegliarli con Linux o anche di eseguire una cancellazione completa dell'HD da una live Linux, ma il BIOS era vecchio, talmente vecchio che anche aggiornandolo il boot da USB non è contemplato. Questo costringe a bruciarsi un CD o DVD per una iso avviabile...ma ecco che poi ho trovato la soluzione su HowToGeek: PLoP

In pratica si tratta di un bootmanager, che può essere posizionato su un floppy o su un cd, il quale riesce ad avviare qualunque cosa: singole partizioni di HD, USB, unità ottiche, unità ottiche da usb, PCMCIA, rete, ecc ... ma fa molto di più!

Ha profili diversi a seconda dei sistemi operativi, può definire partizioni, avviare partizioni nascoste (tipo quelle di recovery) quando sono inaccessibili da bios, nascondere partizioni, fare backup della tabella delle partizioni, modificare l'MBR con la tabella delle partizioni, accedere a dischi rigidi USB, anche grandi (fino a 2 TB) quando c'è il limite nella dimensione per i vecchi computer o anche per i nuovi fino a 128 GB .... insomma una vera manna in caso di problemi non solo con PC vecchi, ma anche con alcuni più recenti.

L'installazione è semplicissima: si scarica un file zip con l'ultima versione, la si estrae e poi si può masterizzare la ISO in un cd o copiare l'immagine IMG su un floppy. Per Windows questo è fattibile con RawWrite, un programma gratuito scaricabile da qui, altrimenti per Linux si può usare il comando dd: si va nella cartella appena estratta e si digita da terminale

 sudo dd if=plpbt.img of=/dev/sdb bs=1440k

il dispositivo di of è nel mio caso /dev/sdb perchè si tratta di un drive floppy USB, altrimenti se avete un pc con floppy si usa of=/dev/fd0.

Come sempre consiglio di leggere il README dove è scritto anche come usare delle versioni di programma per Linux, Windiws e la versione per PCMCIA, sul quale è riportato anche come installare PLoP direttamente nell'MBR del disco fisso in modo da averlo residente nel PC per futuri usi.

 

Read 2313 times Last modified on Lunedì, 20 Marzo 2017 10:02

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Annuncio pubblicitario by google

Questo sito utilizza cookies per amministrare autenticazioni, navigazione, statistiche di accesso e/o altre funzioni. Continuando la navigazione nel sito acconsentite che questi tipi di cookie vengano memorizzati nel vostro dispositivo.

Visualizzare la Politica sui Cookies

Visualizzare il Documento della Direttiva sulla e-Privacy

Avete Rifiutato i cookies. Questa decisione puo'essere modificata.

Avete acconsentito all'uso dei cookies. Questa decisione puo' essere modificata.