Mercoledì, 17 Giugno 2015 10:49

Win8.1 e Linux - dual boot problematico

Written by
Rate this item
(0 votes)

Ci sono 3000 guide su come si fa a fare andare in dual boot Linux con window 8 o 8.1. Il principale scoglio riguarda il nuovo bios (UEFI) e la gestione delle partizioni.Sono stati fatti notevoli progressi dagli sviluppatori delle varie distro Linux ed installarlo dovrebbe essere facile in realtà, ma non lo è stato per me.

NB: Il presente articolo non vale per Windows10 dove ora va tutto liscio come l'olio installando una distro Linux recente, tipo Mint 17.2 Rafaela.

Il problema principale è stato che dopo aver installato Linux (nel mio caso Mint con desktop Cynnamon) esso non partiva afatto, e windows restava l'unica scelta. Perciò ho cercato un pò trovando che il grub andava messo nella partizione EFI in FAT32 /dev/sda2. A quel punto grub partiva bene e Mint si caricava. Tuttavia se facevo partire windows, quello si reinstallava come loader principale e non c'era verso di avviare Linux, nemmeno andando a scegliere "ubuntu" come opzione di avvio dopo aver premuto il tasto che fa uscire il menu di boot (nel mio caso F9). Tra l'altro dopo che win si è rimesso come avvio principale, nemmeno la penna usb con Linux partiva più in modalità EFI.

Poi finalmente l'illuminazione. Cercando cercando sono arrivato ad una guida in cui si diceva ESPLICITAMENTE che in caso di nuove installazioni linux (diciemo dopo la fine del 2014) le distro sono tutte compatibili EFI, e che l'utilizzo del legacy boot che disabilita UEFI non è consigliato.

BINGO! in effetti una delle prime cose che avevo fatto sul pc appena comprato era stata di mettere il legacy boot e sradicare win8 per metterci win7: tornando alla comoda partition table dos e al legacy boot, installare e configurare il classico dual boot è stato una passeggiata....Dovendo invece rimettere 8 per problemi di compatibilità con un programma...beh lì è iniziato il calvario....fine della digressione.

E quindi ho capito che il problema era il legacy boot, l'ho disabilitato ed installato da capo Mint andando a mettere GRUB nella root del disco, dove più piaceva a lui.

Problema risolto? in realtà no. Infatti al primo avvio windows, esso tornava ad essere il boot di default, escludendo grub e quindi Linux. A un certo punto sono riuscito a riottenere grub andando a modificare nel "bios" (F10) l'ordine di avvio dei sistemi scegliendo da li "ubuntu" come opzione di avvio (ricordo che selezionandolo dal menu di boot invece non partiva....mah!)

Alla fine ho trovato la soluzione, anche se piuttosto complessa in questa guida: in pratica windows vede di non essere più il boot manager e sovrascrive il suo file di caricamento EFI a quello appena modificato da grub. Nella guida in pratica si fa in modo che il file efi di windows sia l'esatta copia di quello grub di linux, rinominando in modo conveniente. 

Infine (spero) win8 ha la capacità di rompere le scatole in linux anche per quanto riguarda il montaggio di partizioni NTFS. Infatti per evitare che il pachiderma impieghi due ere geologiche a caricare, Mico$oft ha inventato il fast startup....che riduce il tempo di caricamento del sistema a Una sola era geologica. Di che si tratta?In pratica durante lo spegnimento memorizza alcune informazioni di sistema, tipo il caching del registro in un file. Parte dei metadati riguardo  lo stato di tutte le partizioni montate al momento dello spegnimento del sistema sono tra queste informazioni. Questo riduce il tempo di avvio di Windows 8.... ma crea problemi a Linux: dato che le informazioni sulle partizioni NTFS sono memorizzate da windows, questo fa in modo che linux non possa montarle, dato che questo altererebbe i metadati della partizione. Nella pratica, andando a montare una partizione NTFS in queste condizioni sotto Linux si ottiene il seguente messaggio di errore:

Error mounting system-managed device /dev/sdaX: Command-line `mount "/mnt/xxxxxxxxxxx"' exited with non-zero exit status 14: The disk contains an unclean file system (0, 0).
Metadata kept in Windows cache, refused to mount.
Failed to mount '/dev/sdaX': Operation not permitted
The NTFS partition is in an unsafe state. Please resume and shutdown
Windows fully (no hibernation or fast restarting), or mount the volume
read-only with the 'ro' mount option.

La soluzione è ovviamente, di nuovo, prendere in giro windows, andando a disabilitare il fast startup, seguendo una guida come questa.

Tra le altre svariate cose win8 è un pò ostico rispetto al caro 7: sfrutta moltissimo il concetto vincente sugli smartphone dello store, con cose free ma con pubblicità ed altre a pagamento...e comunque necessita di un account microsoft per funzionare. Ad esempio i giochetti. si quelli stupidi tipo solitario, campo minato ecc...non ci sono più. Se li volete dovete installarli come app dallo store andando a cercare Microsoft solitaire, minesweep, majong ecc.... oppure usare le info contenute in questa pagina in cui sono disponibili i giochi di 7 estratti per funzionare anche su 8 (in inglese).

 

Read 2504 times Last modified on Lunedì, 20 Marzo 2017 10:20

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Annuncio pubblicitario by google

Questo sito utilizza cookies per amministrare autenticazioni, navigazione, statistiche di accesso e/o altre funzioni. Continuando la navigazione nel sito acconsentite che questi tipi di cookie vengano memorizzati nel vostro dispositivo.

Visualizzare la Politica sui Cookies

Visualizzare il Documento della Direttiva sulla e-Privacy

Avete Rifiutato i cookies. Questa decisione puo'essere modificata.

Avete acconsentito all'uso dei cookies. Questa decisione puo' essere modificata.