ATTENZIONE! E' in corso il passaggio a K2!

Mi scuso per gli eventuali disservizi e link interrotti, magari seguiti dalla ricerca di google, che portano alla "pagina non trovata".

Abbiate pazienza un pò...

Indice

Dovevo comprare una nuova TV, ma mi sono subito fermato perché ho capito che ora (aprile 2016) è il momento peggiore per acquistarne una. Perché? Perché siamo in una fase di transizione in cui c'è molta incertezza, parecchia disinformazione ed interessi contrastanti.
In pratica diciamo che per via dei telefonini sarete, forse, costretti a cambiare TV o a dotarvi di un nuovo decoder e telecomando. Mi sono informato abbastanza ed ecco a cosa sono giunto: una pittura quasi completa di ciò che attualmente bisognerebbe sapere a riguardo del nuovo standard di digitale terrestre (DVB-T2) e del nuovo codec HEVC o H.265. Vi interessa?

Iniziamo un attimo col mio problema: dovendo sostituire la TV della casa al mare ero indeciso tra comprare una TV di bassa qualità e basso prezzo da mettere là o un nuovo fichissimo TV per casa e portare il vecchio là. Questo mi ha condotto a conoscere le sigle DVB-T2 e HEVC, che prima non avevo mai sentito, e a farmi delle domande.

Prima di andare avanti: mi sono informato e documentato molto su questo argomento, ed il testo è disseminato di link ad articoli che approfondiscono quanto detto qui. Questo articolo è quindi venuto molto lungo, tanto che ho dovuto dividerlo in pagine. In alto a destra c'è un indice che aiuta la navigazione e vi permette di passare direttamente alla parte che interessa, mentre in basso ci sono i bottoni avanti e indietro per la lettura sequenziale. 
Gli argomenti trattati:

1- La risoluzione delle televisioni e delle trasmissioni televisive, il 4k

2- Il digitale terrestre e la differenza tra DVB-T e DVB-T2

3- Il codec HEVC e che c'entrano HDCP e HDMI

4- Cosa cambierà dal luglio 2016 nel mercato delle TV e nel panorama televisivo

ATTENZIONE! AGGIORNAMENTO OTTOBRE 2016!!!

In Italia c'è un solo modo di fare le cose: all'italiana! Pertanto a due mesi dalla fine del 2016, ecco qua la proroga: da gennaio 2017 si potranno ancora vendere le TV "vecchie" ovvero senza DVB-T2 e/O HEVC, a patto che venga fornito insieme (anche a pagamento) un decoder esterno che li supporti, e a patto che le TV siano fondi di magazzino acquistati dal rivenditore PRIMA di luglio 2016.

Voilà! Certo ora il problema è: chi controllerà che le TV siano davvero risalenti a metà2016? E chi controllerà che il cliente, possibilmente ignaro, sappia che ha diritto al decoder e, nel caso non proposto, lo richieda?? Ci controllerà che uscendo dal negozio abbia anche il decoder? e chi controllerà le bolle di spedizione dai negozi online per sapere se il decoder sia stato fornito? E soprattutto, considerando che in pochi mesi sono uscite svariate versioni di decoder, ultimo quello che si attacca dietro la TV e non ci pensi più? Continuate a informarvi gente!

Se ti è piaciuto, l'hai trovato interessante o hai delle critiche aggiungi un commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Accesso Utenti

Questo sito utilizza cookies per amministrare autenticazioni, navigazione, statistiche di accesso e/o altre funzioni. Continuando la navigazione nel sito acconsentite che questi tipi di cookie vengano memorizzati nel vostro dispositivo.

Visualizzare la Politica sui Cookies

Visualizzare il Documento della Direttiva sulla e-Privacy

Avete Rifiutato i cookies. Questa decisione puo'essere modificata.

Avete acconsentito all'uso dei cookies. Questa decisione puo' essere modificata.