Venerdì, 14 Luglio 2023 11:24

Mirabilandia. Consigli pratici per l'uso

Rate this item
(0 votes)

Nei giorni scorsi ho portato i figli a Mirabilandia. L'organizzazione in questo caso è fondamentale. Ecco alcuni consigli, che potrebbero valere anche per altri parchi divertimento.

 Siamo stati due giorni al parco, pernottando in hotel. Abbiamo accumulato una certa esperienza ed ecco qui alcuni consigli utili.. molti dei quali quando li leggete direte "Eh grazie al piffero!" però vale la pena metterli sempre

1) Data.

Andare in un giorno infrasettimanale, e possibilemente entro la prima metà di luglio. C'è decisamente meno gente ed il parco è godibilissimo. Vale la pena spendere due giorni di ferie a parte, se si può, per evitare il delirio.

2) Parcheggio.

Parcheggiare vicino non basta! arrivando presto si può scegliere anche il posto. La cosa migliore è mettere l'auto quanto più sulla sinistra, vicino agli alberi che delimitano il parcheggio, in modo che producano ombra sulla macchina dopo le 12. infatti così l'auto sarà al sole per due-tre ore al massimo e poi ci arriverà dell'ombra. Che si scelga di andarsene alle 18 o alle 22, la temperatura nell'abitacolo, specie lato guidatore, sarà meno terribile.

3) Acqua.

L'acqua da bere è fondamentale.Per evitare di spendere un'ira di Dio comprandola al parco abbiamo attuato una strategia niente male. Abbiamo congelato 4 bottiglie di acqua, avendo cura di toglierne un pò prima, per evitare che esplodessero. quindi le abbiamo tenute in una borsa termica insieme a due panetti termici (di quelli blu). In un'altra borsa termica invece due bottiglie estratte dal frigo, anch'esse con due panetti blu. Nello zainetto che ci siamo portati appresso invece 4 bottigliette di quelle da 0,75. Non si possono portare borse frigo nel parco, e comuqnue non si va in giro con quintali di peso, quindi la strategia è stata parcheggiare il più vicino possibile al parco (parcheggio A) arrivando alle 9.45 ai cancelli. Si può uscire ogni volta che si vuole, quindi facendo una passeggiata in piùè stato possibile uscire un paio di volte a rifornire le bottigliette da 750 con un miso di acqua dalle bottiglie congelate e da quelle da frigo. L'acqua congelata si è tenuta fino al secondo giorno, ed abbiamo avuto acqua fresca sempre, nonostante la macchina fosse a temperature folli: il termometro segnava 36 gradi.

4) Crema solare.

Fondamentale sia per i piccoli che per i grandi. Portarsela sempre appresso e rinnovarla di tanto in tanto specie dopo giochi in cui ci si bagna e anche se la crema è resistente all'acqua. Ci si abbronza uguale e si evitano spiacevoli scottature. Nel parco non è vietato andare in costume, ma dovete avere sempre a portata di mano la maglietta perchè su molte attrazioni è obbligatoria.

5) Biglietti.

Fare i biglietti on line. Non solo si risparmia ma si evita di fare anche la coda per pagare, dato che all'apertura c'è già la coda per accedere ai cancelli, specie all'apertura.

6) Code.

Allora, sempre che si segua il consiglio numero 1), quindi non sabato-domenica e alta stagione, è un'ottima cosa non avere fretta. Nei giorni infrasettimanali il grosso dell'affluenza è dato da gruppi organizzati e pendolari, che per ragioni logistiche a una certa ora del pomeriggio se ne vanno. Quindi la mattina, a meno che non abbiate fretta di vedere lo spettacolo dei pirati alle 11, consiglio di rimanere belli belli all'ombra, lasciare che la fila per entrare si smaltisca e poi accedere comodamente al parco.

Per la prima parte della giornata ci sono code sparse sulel attrazioni più gettonate, ma anche qualche fila minore su altre giostre... fino a un certo punto. Il grosso della gente pranza attorno alle 14, ed è li che le code per quasi tutte le attrazioni si riducono. E c'è una riduzione ulteriore dopo le 16, perchè parecchi vanno agli spettacoli ed altri proprio lasciano il parco. Dalle 18 si riesce a fruire di tutte le attrazioni senza quasi alcuna fila, 0 tempo di attesa.

Il consiglio è quindi quello di mangiare un pò prima degli altri, riposarsi e digerire per poi godersi il resto della giornata.

7) Spettacoli

Gli spettacoli sono tutti molto belli, e la compagnia di attori davvero brava. Consiglio di godersi lo show serale di Hot Weels, alle 20, ed il pomeriggio andare a vedere Zorro. Solo che attenzione! In teatro c'è l'aria condizionata, quindi assicuratevi di avere una maglietta e di andare dopo essere stati un pò all'ombra per non entrare sudati e rischiare brutti scherzi.

Lo spettacolo notturno del''ultimo Pan al laghetto d'ingresso è davvero un'esperienza, ma bisogna assicurarsi di trovare buoni posti, specie per i più piccoli. Per questo motivo, anche se molto bello, consiglio di non attendere la fine dello spettacolo WOW, che si svolge esattamente prima di quello di chiusura, in modo da poter andare a prendere posto. al lago. Il posto migliore è sulla balaustra appena fuori bimbopoli.

9) Acqua (non da bere)

Sarebbe ottimo riuscire a programmare le attrazioni in modo da fare tutte quelle bagnate di fila ed indossare costume e sandali/ciabatte, perchè ci si bagna davvero molto, specie su Raratonga, Eldorado, Acqua Acqua, Acqua Splash, Divertical e Rio Bravo. Per il resto scarpe comode perchè si cammina davvero tanto

10) Have Fun!

Divertimento assicurato, soprattutto se in assenza di stress! Nel caso di due giorni fare tutto con calma senza farsi prendere dalla frenesia di provare tutte le attrazioni... si gode molto di più!

 

Ed ecco infine i consigli di Francesco:

 

Allora:

Dopo aver fatto (ad esempio) il Master Thai e il Rexplorer di seguito,NON si deve mangiare subito altrimenti ci si potrebbe sentire male ed essere stanchi.

Se si fanno le Eldorado Falls con un/una bambino/a di 4 anni e mezzo tenere non solo il corpo ma anche la testa.

Per gli show consiglio vivamente "Zorro,il musical", nei Dolce Vita Studios.


 

Read 122 times Last modified on Domenica, 16 Luglio 2023 11:37

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Annuncio pubblicitario by google

Questo sito utilizza cookies per amministrare autenticazioni, navigazione, statistiche di accesso e/o altre funzioni. Continuando la navigazione nel sito acconsentite che questi tipi di cookie vengano memorizzati nel vostro dispositivo.

Visualizzare la Politica sui Cookies

Visualizzare il Documento della Direttiva sulla e-Privacy

Avete Rifiutato i cookies. Questa decisione puo'essere modificata.

Avete acconsentito all'uso dei cookies. Questa decisione puo' essere modificata.