Sabato, 17 Dicembre 2016 06:35

Ciao Wind, very welcome Fastweb

Written by
Rate this item
(1 Vote)

Qualche mese fa avevo raccontato della mia delusione per le politiche commerciali di Wind/Infostrada, e di come ero riuscito ad avere un upgrade della linea ad un prezzo ridotto a quello che avevo da vecchio abbonato. A posteriori pessima scelta. Ora vi racconto del perchè ho quindi lasciato Wind per passare a Fastweb.

Dopo aver ottenuto l'upgrade della linea dagli 8 mega ai 20, ho dovuto lasciare acceso il modem per 10 giorni per poter permettere loro di testare la mia linea ed ottimizzare i parametri al fine di avere l'ADSL VERA!!!! Bene, dopo questo processo la mia ADSL, che prima raggiungeva i 5- 5.5 mega al secondo in download, si fermava al massimo a 5, con picchi negativi di anche 3.5-4. Ho chiamato svariate volte la Wind, servizio tecnico, per avere aiuto ma nè l'aggiornamento del firmware del modem, ne le rimisurazioni, nè gli spostamenti del modem da una presa all'altra (due ne ho) di casa ha avuto alcun effetto. Ho provato a  chiedere l'intervento di un tecnico all'armadio/centrale, ma mi è stato negato. Il fatto è che nessuno ha fatto niente all'impianto, ma all'improvviso, guardacaso dopo che mi hanno cambiato il contratto, la velocità della linea si è di colpo ridotta. Dopo aver controllato i numeri caratteristici delle linee ADSL ed avere visto la distanza della mia abitazione dalla centrale telefonica il verdetto è stato: più di così non può andare. MA IO CI ANDAVO cavolo, e con un contratto in cui ero limitato a 8 mega! Inoltre, DOPO avermi detto che avrei pagato 23 euro al mese PER SEMPRE, eccoli là che introducono la tariffazione non AL MESE ma a 4 settimane, per uniformarla a quanto avviene già per il mobile. Dunque i mesi in un anno diventano 13 (52 settimane all'anno, diviso 4). Aggiungiamo 1 euro al mese per poter vedere il numero di chi chiama, 1€ che devi pagare per vedere la lista delle chiamate in allegato alla bolletta, anche se ti arriva via web (mentre è gratis se si consulta il listato dal sito)... insomma iniziavano davvero a scocciarmi:

  • si paga per un servizio peggiorato (e che di fatto non mi viene erogato per quanto promesso)
  • si paga di più all'anno subendo di continuo modifiche unilaterali peggiorative
  • avendo un servizio clienti spesso scortese e non all'altezza (vedi centro altro articolo)

quindi mi sono detto: ok, adesso BASTA!

Facciamo due conti: l'offerta All Inclusive prevede ADSL 20 mega (che va a 4)  e telefonate verso fissi e mobili illimitate (che non faccio). A 23 euro ogni 4 settimane, per 13 volte l'anno fa 299 euro. Aggiungiamo 1 euro a periodo per il canone di Invista per vedere il numero di chi chiama, totale=312 € annui.

Aggiungiamo le due ricaricabili Wind (sempre avuto loro in vita mia) con piano da 7 euro sottoscritto PER SEMPRE, poi portato a 7,06 per l'aumento dell'IVA, quindi portato a periodo di fatturazione di 4 settimane, poi adeguato a 8,56 € per aggiunta di un giga extra che NON avevo richiesto, accompagnato da canone di 19 centesimi a settimana per avere la notifica delle chiamate perse: ecco il totale della mia spesa mobile fa: 17,88 € ogni 4 settimane, annuo (x 13) =232,44

Totale di contribuzione telefonica a Wind/Infostrada = 544 euri annui

Quindi mi sono chiesto se si potesse fare meglio di così, ovvero spendendo lo stesso o anche di più ma avere un servizio come si deve.

Prima scelta: Fastweb.

Essendo a ROMA la fibra di  Fastweb è un pò ovunque. A casa mia arriva la FTTC ovvero Fiber To The Cabinet. Vuol dire che la fibra arriva all'armadio di strada e poi entra in casa con il vecchio doppino. In questo modo il telefono è un telefono, e la linea internet è come se fosse una ADSL. Che però va ad almeno 30 mega!!! In pratica questo consente di poter spegnere il modem ed avere comunque il telefono disponibile, e che se va via la corrente in casa il telefono funziona. Questo è importante perchè ad esempio la fibra di Infostrada e quella di TIM fanno funzionare il telefono via VOIP, ovvero attraverso internet, il che richiede il modem sempre acceso e, ovviamente, la corrente sempre attiva. Questa cosa mi piace molto. In caso invece di fibra FTTH (at Home) anche Fastweb sarebbe andata con il telefono su VOIP, il che magari è fastidioso per chi ha dei centralini telefonici.

Veniamo all'offerta. Un primo dato: Fastweb ed ENEL sono in convenzione. Vuol dire che se uno è cliente ENEL ha accesso ad una offerta Fastweb vantaggiosa: la tariffa SUPERJET al costo della JET. La prima prevede linea internet in fibra fino a 30 mega e telefonate verso fissi e mobili illimitate. La seconda ha invece le chiamate a consumo con solo scatto alla risposta. Ora, a parte i servizi digitali inclusi per 12 mesi che possono interessare o meno, si tratta di 5 euro di differenza tra le due AL MESE. SI, ogni 30 GIORNI. Quindi essendo clienti ENEL si può avere il top di gamma al prezzo della base: 35 euro al mese. Nel caso sia disponibile, la fibra a 100 mega (ultrafibra) ha un costo mensile di 5 euro, che il primo anno viene dato gratis, in prova.

Nota a margine: 30 euro al mese era quello che pagavo prima della diatriba con WIND per la Absolute ADSL con linea a 8 mega e chiamate a consumo con il solo scatto alla risposta. Quindi rispetto alla nuova offerta, sono 121 euro in più all'anno, mentre rispetto a maggio sarebbero solo 61 (5 euro al mese), ma con una migliore qualità del servizio.

Quindi a conti fatti stiamo parlando di una spesa di 420 euro all'anno. anche in questo caso se volessi il servizio di identificazione del chiamante devo aggiungere 1 euro. Ma AL MESE, e fanno 12€ in più. quindi considererò questa opzione, per fare in modo di avere un confronto equo. Quindi consideriamo una spesa annua, a regime di 432 euro.

Ma Attenzione! Questi sono i costi a regime... perchè per il primo anno il canone è in promozione a 20 euro, e con una offerta prova della linea a 100 mega gratis (che invece costerebbe 5 euro aggiuntivi, ma di cui al momento non sento la necessità...30 sono già un gran lusso). Quindi facciamo il conto su due anni, aggiungendo anche il costo di migrazione di 35 euro che bisogna sborsare in caso di passaggio ad altro operatore in telefonia fissa. L'attivazione Fastweb è gratis se si rimane per almeno due anni, il modem (che funziona bene, anche meglio del mio Sitecom precedente che non mi ha mai abbandonato) è gratis.

Quindi conto su 24 mesi, opzione con ID numero:

  • Wind: 312x2 = 624 €
  • Fastweb: 35+21X12+36X12= 719 €

che fa 95 euro in più su 2 anni = circa 4 euro al mese. Dal secondo anno sono 10 euro in più al mese, 5 rispetto a quanto pagavo già a maggio 2016. Ci si può stare.

Però non è finita... perchè per chi è cliente sul fisso, Fastweb riserva una tariffa ottima anche sul mobile: 6 € al MESE per avere minuti,sms e internet, ad esempio 250 minuti, 250 sms e 6 gb di internet... in 4G! Fino a novembre erano in 3G, ma dal 2017 Fastweb passa su rete TIM, diventando operatore virtuale, con una copertura capillare (meglio della rete 3 su cui si appoggiava) ed un servizio 4G davvero buono. Si può usare questa offerta per massimo 4 SIM.

6 euro al mese, con il servizio di notifica delle chiamate perse gratis. Quindi rispetto ai miei 8,56 ogni 4 settimane, all'anno farebbe un risparmio di 39,28 euro per ogni sim, a cui aggiungo il risparmio delle notifiche chiamate perse, che ho attivo però su un solo numero...

Totale risparmio mobile ANNUO per due sim= 88,44 €, in due anni 176,88 €.

Quindi passando tutte le mie utenze da Wind a Fastweb:

  • in due anni spendo 95 € in più sul fisso, risparmiando però 176,88 € sul mobile
  • dopo i primi due anni spendo 120 euro in più all'anno, ma risparmiando comunque 88,44 sul mobile, quindi sono 31,56 euro in più, 2,63 € al mese.
  • spesa annua a regime con Fastweb:( 36+6+6)X12=576€ (vs wind 544 €)

Perciò passando da Wind/Infostrada a Fastweb GUADAGNO circa 82 euro i primi due anni, e poi spendo in più circa 32 euro l'anno, avendo comunque un servizio migliore, sia per la qualità delle linee che per il servizio clienti (su cui faccio un discorso tra poco).

Con quei 82 che guadagno i primi 2 anni, considerato l'aggravio di spesa successivo, ho un tesoretto che mi consente di avere a pari prezzo un servizio migliore per un totale di successivi 2 ANNI e mezzo... sempre che anche Fastweb non inizi ad aumentare i costi in modo unilaterale modificando il periodo di fatturazione... Ma ATTENZIONE! Supponendo che anche Fastweb adotti un periodo di fatturazione a 4 settimane, e immaginiamo che lo faccia da subito, il calcolo viene tale per cui nei primi 24 mesi avrò speso esattamente la stessa cifra, mentre dal terzo anno pagherei 80 euro in più all'anno, cioè circa 7 euro al mese (2 in più rispetto alla tariffa che pagavo a maggio) ma per un servizio effettivamente migliore.

Chiaramente tutto questo scenario cambia se si sceglie di mantenere l'opzione per la fibra a 100 mega e occorre considerare 5 euro in più al mese già dal secondo anno, ed in quel caso i costi aumentano un pò. Per darvi un'idea, ipotizzando di rimanere ai 12 periodi di fatturazione annuali, la spesa mensile è maggiore di 7,5 €, e valgono di nuovo le considerazioni del paragrafo precedente.

Ultima considerazione economica: Fastweb mi ha già regalato un buono da 7 euro per comprare libri su ibs.it, dato che mi sono iscritto, gratis e senza dover raccogliere "punti", al programma livefast, che offre sconti e offerte su un sacco di cose per i clienti. Inoltre, in occasione delle feste natalizie mi ha già accreditato un numero di minuti illimitato sul mobile per chiamare chiunque dal 24 dicembre al 2 gennaio. Wind al più mi dava ogni tanto un 10% di ricarica omaggio, e le Christmas card, a pagamento.

Altro vantaggio della convergenza fisso-mobile Fastweb: posso pagare la mia ricaricabile con la bolletta di casa, evitandomi il seccante rituale ogni tanto dell'operazione. Ed essendo una ricaricabile (perchè rimane una ricaricabile, non un  abbonamento) posso andare via quando voglio per passare eventualmente ad altri operatori in caso di offerta più conveniente.

Infine una considerazione sul servizio. Prima di sottoscrivere l'offerta dal sito mi è comparsa la stima della velocità che avrei potuto ottenere: tra 35 e 70 mega. questo vuol dire che se scegliessi di rimanere con la fibra "base" a 30 mega, questi sarebbero pieni (non come chi prospetta 20 mega e poi vai a 4). Ad oggi (sono passato da fine ottobre) raggiungo punte di 74, ed appena attivato erano sui 46. per non parlare dell'upload che sta attorno ai 26 Mb/s (ma una volta abbandonato il periodo di prova dell'ultrafibra scenderà inevitabilmente)

Inoltre il servizio clienti: il lato commerciale, tutto italiano, è squisitamente gentile, e non mette alcun tipo di pressione per fare alcun contratto, nonostante lunghe conversazioni telefoniche per informazioni e precisazioni. Voto 9.

l'assistenza tecnica risponde dall'estero, principalmente Durazzo per il fisso e Tirana per il mobile, ma parlano a volte un italiano migliore del mio, capiscono sempre il problema, sono molto pazienti e risolvono al 90% alla prima chiamata. Voto 8.

Insomma, l'avrete capito, sono molto soddisfatto di questo passaggio, e mi dispiace solo non averlo fatto prima, appena Wind mi comunicò che avrebbe aumentato "il numero di mesi all'anno"...perchè in quel caso avrei risparmiato anche i 35 euro di costo migrazione. :D

Spero che queste considerazioni possano magari ispirare qualcun altro...ma non mi prendo responsabilità poi sull'effettiva qualità del servizio nella vostra zona... mica lavoro a Fastweb io, che devo sponsorizzarli :D... ho solo esposto due calcoletti.

Come al solito i commenti sono aperti.

Ciao Ciao

 

 

 

Read 378 times Last modified on Lunedì, 20 Marzo 2017 09:49

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Questo sito utilizza cookies per amministrare autenticazioni, navigazione, statistiche di accesso e/o altre funzioni. Continuando la navigazione nel sito acconsentite che questi tipi di cookie vengano memorizzati nel vostro dispositivo.

Visualizzare la Politica sui Cookies

Visualizzare il Documento della Direttiva sulla e-Privacy

Avete Rifiutato i cookies. Questa decisione puo'essere modificata.

Avete acconsentito all'uso dei cookies. Questa decisione puo' essere modificata.